Regole locali

1 – FUORI LIMITE (Regola 27)

Delimitato da paletti bianchi, linee bianche, rete di recinzione o strada.
Alla Buca 1/10 a destra (area driving range e putting green);
Alla Buca 2/11in fondo al green; 
Alla Buca 7/16 in fondo al green;
Alla Buca 9/18
-sulla destra del percorso e fino all’ostacolo d’acqua delimitato da paletti;
- a fine buca a sinistra del green e sotto la Club House il fuori limite percorre lungo il bordo della strada dalla parte del campo (il bordo stesso è fuori limite) e dai paletti bianchi che delimitano la macchia mediterranea a sinistra del penultimo bunker di percorso e dopo il gruppo di eucalipti.
Tutta la recinzione che delimita il percorso e che corre lungo la parte finale della Buca 1/10 e tutto il lato destro della Buca 2/11.
Se sia paletti che linee sono usati per indicare il fuori limite, i paletti identificano il fuori limite e le linee lo definiscono.
FUORI LIMITE INTERNO
Tutto il percorso delle buche 1/10 e 2/11 è considerato fuori limite durante il gioco delle buche 4/13.

2 – OSTACOLI D’ACQUA E OSTACOLI D’ACQUA  LATERALI (Regola 26)

Gli Ostacoli d’Acqua sono delimitati da paletti gialli;
Gli Ostacoli d’Acqua laterali sono delimitati da paletti rossi;
I paletti o linee che delimitano un Ostacolo d’Acqua sono all’interno dello stesso.
L’Ostacolo d’Acqua Laterale che corre lungo tutto il confine del campo, dalla parte finale a sinistra della Buca 2/11 e fino alla Buca 7/16, si estende all’infinito.
Nota: l’area di droppaggio per Ostacolo d’Acqua alla Buca 4/13 potrà essere utilizzata, in alternativa alle opzioni a-b-c della Regola 26-1, anche nel caso in cui, giocando la Buca 3/12, la palla venisse a trovarsi all’interno dell’Ostacolo d’Acqua dietro il green delle buche medesime; le 3 aree di droppaggio per Ostacolo d’Acqua laterale all’inizio della Buca 4/13 sulla destra dopo il lago possono essere utilizzate, in alternativa alle opzioni a-b-c della Regola 26-1, purchè non più vicine alla buca del punto in cui la palla ha attraversato l’ostacolo d’acqua laterale per l’ultima volta.

3 – TERRENO IN RIPARAZIONE (Regola 25)

Tutte le aree delimitate da linee bianche o da paletti blu;
Le canaline di erosione causatedall’acqua nei bunkers;
Tutte le zone non inerbite in aree accuratamente rasate, anche se non marcate.
Le radici degli alberi affioranti in aree accuratamente rasate lungo il percorso delle buche 6/15, anche se non marcate .

4 – PALLA INFOSSATA (Regola 25-2)

E’ estesa a tutto il percorso(vedi App. I pag.164-165).

5 –  FILI ELETTRICI E CAVI SOPRAELEVATI PERMANENTI

Se una palla colpisce la linea elettrica che attraversa la Buca 1/10 e la Buca 4/13, il colpo deve essere annullato e rigiocato, senza penalità (vedere la Regola 20-5). Se la palla non è immediatamente recuperabile può essere sostituita con un’altra palla.

6–SASSI NEI BUNKERS (App. 1 a pg. 153)

“ I sassi nei bunkers sono ostruzioni movibili (si applica la Regola 24-1”

7 - MOVIMENTO ACCIDENTALE DI UNA PALLA SUL PUTTING GREEN

"Le Regole 18-2, 18-3 e 20-1 sono modificate come segue:
Quando la palla di un giocatore giace sul putting green, non c'è penalità se la palla o il marca-palla è mosso accidentalmente dal giocatore, dal suo partner, dal suo avversario o da uno dei loro caddies o equipaggiamento.
La palla mossa o il marca palla devono essere ripiazzati come previsto nelle Regole 18-2, 18-3 e 20-1.
Questa Regola Locale si applica solo quando la palla del giocatore o il marca-palla giace sul putting green e qualsiasi movimento è accidentale.
Nota: Se è stabilito che la palla di un giocatore sul putting green è stata mossa dal vento, dall'acqua o da qualche altra causa naturale come gli effetti della gravità, la palla deve essere giocata come si trova dalla sua nuova posizione.
Un marca-palla mosso in tali circostanze sarà ripiazzato".

8 - PARTI INTEGRANTI DEL CAMPO

“Tutte le strade e o sentieri non pavimentate artificialmente. I pali con relativi basamenti che si trovano sul lato destro delle buche 2/11 vicino alla rete del fuori limite.”

9 – SANDY WASTE

Le due aree sabbiose, sulla sinistra delle buche 4/13 dopo l’ostacolo d’acqua, sono considerate percorso.

10 – INDICATORI DI DISTANZA

Bianchi 200 Metri
Rossi    150 Metri
Gialli    100 Metri
Blu   50 Metri
Le misure s’intendono:centro green

11 – INTERRUZIONE DEL GIOCO – RIPRESA DEL GIOCO (Regola 6-8)

Un prolungato suono di sirena : sospensione immediata del gioco;
Due brevi ripetuti suoni di sirena  : ripresa del gioco.
Nota:A prescindere da questa Condizione di gara,la responsabilità dell’interruzione del gioco per pericolo a causa di fulmini rimane a carico del giocatore -Regola 6-8a (ii)-. 

12 – MISURATORI DI DISTANZA

Sono ammessi  i dispositivi artificiali che misurano la sola distanza

13 - GIOCO LENTO Reg. 6-7 Nota 2 e secondo  Reg. 33-1

In assenza di circostanze attenuanti, un gruppo di giocatori che ha superato il tempo prefissato e/o ha perso distanza con il gruppo che sta davanti, è suscettibile delle seguenti penalità:
Prima infrazione Avvertimento
Seconda infrazione 1 colpo di penalità
Terza infrazione 2 colpi di penalità supplementari
Quarta infrazione Squalifica dalla gara
Il Comitato di gara stabilisce il tempo massimo per il completamento delle prime 9 buche e del giro nella scorecard.

14– INDICATORI DI PARTENZA

Bianchi/Gialli/Verdi per gli uomini
Blu/Rossi/Arancioni per le donne.

15 - ETICHETTA

Saranno ammoniti e, in caso di gravi infrazioni e/o recidive, oggetto di provvedimenti disciplinari i giocatori ai quali sarà contestata infrazione ai principi di Etichetta seguenti:
-Danneggiare e non riparare i danni delle palline sui putting greens (pitch-marks).
-Non livellare con cura i bunker con i rastrelli.
-Non riposizionare le zolle sollevate ed i paletti considerati "ostruzioni movibili".
-Intemperanze di comportamento(schiamazzi, turpiloqui,lancio di ferri e/o bastoni ecc).
-Non dare il passo avendo perso la distanza nella buca.
-Giocare sul percorso con palline di pratica.

CONDIZIONI DI GARA
PREMI

Se non diversamente indicato, in tutte le gare i premi lordi e i premi speciali come Nearest to the Pin e Longest Drive, sono riservati a chi parte dai tee standard.