Regole locali

1 – FUORI LIMITE (Regola 27)

Delimitato da paletti bianchi, linee bianche, rete di recinzione o strada.
Alla Buca 1/10 a destra (area driving range e putting green);
Alla Buca 2/11in fondo al green; 
Alla Buca 7/16 in fondo al green;
Alla Buca 9/18
-sulla destra del percorso e fino all’ostacolo d’acqua delimitato da paletti;
- a fine buca a sinistra del green e sotto la Club House il fuori limite percorre lungo il bordo della strada dalla parte del campo (il bordo stesso è fuori limite) e dai paletti bianchi che delimitano la macchia mediterranea a sinistra del penultimo bunker di percorso e dopo il gruppo di eucalipti.
Tutta la recinzione che delimita il percorso e che corre lungo la parte finale della Buca 1/10 e tutto il lato destro della Buca 2/11.
Se sia paletti che linee sono usati per indicare il fuori limite, i paletti identificano il fuori limite e le linee lo definiscono.
FUORI LIMITE INTERNO
Tutto il percorso delle buche 1/10 e 2/11 è considerato fuori limite durante il gioco delle buche 4/13.

2 – OSTACOLI D’ACQUA E OSTACOLI D’ACQUA  LATERALI (Regola 26)

Gli Ostacoli d’Acqua sono delimitati da paletti gialli;
Gli Ostacoli d’Acqua laterali sono delimitati da paletti rossi;
I paletti o linee che delimitano un Ostacolo d’Acqua sono all’interno dello stesso.
L’Ostacolo d’Acqua Laterale che corre lungo tutto il confine del campo, dalla parte finale a sinistra della Buca 2/11 e fino alla Buca 7/16, si estende all’infinito.
Nota: l’area di droppaggio per Ostacolo d’Acqua alla Buca 4/13 potrà essere utilizzata, in alternativa alle opzioni a-b-c della Regola 26-1, anche nel caso in cui, giocando la Buca 3/12, la palla venisse a trovarsi all’interno dell’Ostacolo d’Acqua dietro il green delle buche medesime; le 3 aree di droppaggio per Ostacolo d’Acqua laterale all’inizio della Buca 4/13 sulla destra dopo il lago possono essere utilizzate, in alternativa alle opzioni a-b-c della Regola 26-1, purchè non più vicine alla buca del punto in cui la palla ha attraversato l’ostacolo d’acqua laterale per l’ultima volta.
N.B. Il tubo dell’acqua che corre lungo il lato destro della buca 4/13 (per la parte che è stata verniciata di rosso) delimita l’OAL, è Ostruzione Inamovibile e lo stesso è nell’OAL.

3 – TERRENO IN RIPARAZIONE (Regola 25)

Tutte le aree delimitate da linee bianche o da paletti blu;
Le canaline di erosione causatedall’acqua nei bunkers;
Tutte le zone non inerbite in aree accuratamente rasate, anche se non marcate.

4 – PALLA INFOSSATA (Regola 25-2)

E’ estesa a tutto il percorso.

5 –  FILI ELETTRICI E CAVI SOPRAELEVATI PERMANENTI

Se una palla colpisce la linea elettrica che attraversa la Buca 1/10 e la Buca 4/13, il colpo deve essere annullato e rigiocato, senza penalità (vedere la Regola 20-5). Se la palla non è immediatamente recuperabile può essere sostituita con un’altra palla.

6–SASSI NEI BUNKERS (App. 1 a pg. 153)

“ I sassi nei bunkers sono ostruzioni movibili (si applica la Regola 24-1”

7 - OSTRUZIONI INAMOVIBILI

“I paletti bianchi posizionati lateralmente ai fairway indicanti i 150 metri al centro green.”

8 - MOVIMENTO ACCIDENTALE DI UNA PALLA SUL PUTTING GREEN

"Le Regole 18-2, 18-3 e 20-1 sono modificate come segue:
Quando la palla di un giocatore giace sul putting green, non c'è penalità se la palla o il marca-palla è mosso accidentalmente dal giocatore, dal suo partner, dal suo avversario o da uno dei loro caddies o equipaggiamento.
La palla mossa o il marca palla devono essere ripiazzati come previsto nelle Regole 18-2, 18-3 e 20-1.
Questa Regola Locale si applica solo quando la palla del giocatore o il marca-palla giace sul putting green e qualsiasi movimento è accidentale.
Nota: Se è stabilito che la palla di un giocatore sul putting green è stata mossa dal vento, dall'acqua o da qualche altra causa naturale come gli effetti della gravità, la palla deve essere giocata come si trova dalla sua nuova posizione.
Un marca-palla mosso in tali circostanze sarà ripiazzato".

9 - PARTI INTEGRANTI DEL CAMPO

“Tutte le strade e o sentieri non pavimentate artificialmente. I pali con relativi basamenti che si trovano sul lato destro delle buche 2/11 vicino alla rete del fuori limite.”

10 – SANDY WASTE

Le due aree sabbiose, sulla sinistra delle buche 4/13 dopo l’ostacolo d’acqua, sono considerate percorso.

11 – INDICATORI DI DISTANZA

Bianchi 200 Metri
Rossi    150 Metri
Gialli    100 Metri
Blu   50 Metri
Le misure s’intendono:centro green

12 – INTERRUZIONE DEL GIOCO – RIPRESA DEL GIOCO (Regola 6-8)

Un prolungato suono di sirena : sospensione immediata del gioco;
Due brevi ripetuti suoni di sirena  : ripresa del gioco.
Nota:A prescindere da questa Condizione di gara,la responsabilità dell’interruzione del gioco per pericolo a causa di fulmini rimane a carico del giocatore -Regola 6-8a (ii)-. 

13 – MISURATORI DI DISTANZA

Sono ammessi  i dispositivi artificiali che misurano la sola distanza

14 - GIOCO LENTO Reg. 6-7 Nota 2 e secondo  Reg. 33-1

In assenza di circostanze attenuanti, un gruppo di giocatori che ha superato il tempo prefissato e/o ha perso distanza con il gruppo che sta davanti, è suscettibile delle seguenti penalità:
Prima infrazione Avvertimento
Seconda infrazione 1 colpo di penalità
Terza infrazione 2 colpi di penalità supplementari
Quarta infrazione Squalifica dalla gara
Il Comitato di gara stabilisce il tempo massimo per il completamento delle prime 9 buche e del giro nella scorecard.

15– INDICATORI DI PARTENZA

Bianchi/Gialli/Verdi per gli uomini
Blu/Rossi/Arancioni per le donne.